In tredici, a dispetto della sfiga, tutti piloti. Riuniti in una serata che ha portato degli appassionati dalla pista alla tavola, passando attraverso l’anonimato di una connessione. L’occasione, il primo raduno lombardo targato iRacing, ha permesso a chi si conosceva già di ritrovarsi e a chi non si conosceva di incontrare gente nuova, altrettanto appassionata, con tanta voglia di condividere il proprio hobby, ma non solo. Da Grand Prix Legends ad iRacing l’anima non è cambiata. Gli embrioni di un gioco che si stava evolvendo in sport sono arrivati ai giorni nostri e ai precursori si sono unite tante nuove leve.

screenhunter_02-sep-20-0927

La pizza/simracing (e Peroni)

La birra è da un litro. Patetico tentativo da parte dei più scarsi di far ubriacare il campione di turno e carpirne i segreti. Ma la comunione di passioni va oltre, perché dai discorsi su Safety Rating, iRating e licenze si passa alle corse reali, alle donne, al cibo, alle vacanze. Insomma agli argomenti tradizionali di un gruppo di amici. Di amici che amano i motori e ne fanno spesso e volentieri parte. Matteo è un talento delle quattro ruote reali, diventato fenomeno delle gare virtuali. Il professionista. Maurizio è stato commissario di gara per vent’anni. Se qualcosa non gli va bene, non ha problemi a dirlo. Marco è un giornalista del motorsports. Conosce gli altarini di tutti. Luca ha fondato la più importante testata italiana sul simracing. Finalmente si sta laureando. A cinquant’anni, Pierpaolo sfreccia sui rettilinei di Monza a 300 all’ora su una Kawasaki 1000. Saggezza veloce.

Impossibile non andare d’accordo, anche se i contrasti in pista e sui forum non sono mancati. Ma è questa la differenza. Conoscersi di persona permette di capire che la persona in carne ed ossa è spesso diversa da come appare dietro una tastiera. Fa capire che ci sono cose più importanti. Valori di amicizia e di sportsmanship che travalicano il risultato della gara. Dando per scontato che si parla di sport. E che tutti ODIANO perdere, pensano di essere i migliori, giureranno fino all’ultimo che quella linea bianca non l’hanno calpestata (l’hanno solo oltrepassata con tutte e quattro le ruote!). La pizza/simracing. Una tradizione nata da un gruppo di amici-rivali si è estesa per diventare un classico? Speriamo.

Share Button


No Comments

Great!!! La pizza/simracing (e Peroni)!!!! LOL

Ivano Cosentino
September 21st, 2010 at 6:59 am

Interested in special offers, free giveaways, and news?

Stay In Touch

Ad